Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
umamiarea
Facebook Twitter Youtube Newsletter
magazine
condividi: share facebook tweet this email

Nasce Anna Caffè, un’impresa sociale che produce un caffè buono con un'anima etica.

05/10/2019

ultimo aggiornamento 07/10/2019 08:50:14

Con il supporto di Umami Area una nuova idea di business dove la responsabilità sociale è la parola chiave del progetto

ANNA CAFFE presentazione azienda 5 ottobre.jpg
Presentata il 5 ottobre 2019 a Scarperia: inizia un’attività socialmente responsabile nel Mugello con la produzione di caffè in vendita alla Conad e rivenditori selezionati.
 
Anna Caffè si è presentata al territorio del Mugello il 5 ottobre 2019 nella splendida cornice del Palazzo dei Vicari con il patrocinio del comune di Scarperia, alla presenza del sindaco Federico Ignesti, delle Istituzioni locali, i soci fondatori e rappresentanti di La Marzocco.
 
Anna Caffè è un’impresa sociale che produce e vende caffè di alta qualità perseguendo l’obiettivo primario di applicare buoni criteri di responsabilità sociale. La qualità del caffè è garantita dalla supervisione del caffesperto Andrej Godina, che di Anna Caffè è socio fondatore, e da Umami Area Honduras che è partner del progetto con il caffè prodotto in Finca Rio Colorado. I processi di produzione sono supervisionati da personale qualificato e da numerose fasi di controllo qualità.
 
Il caffè di Anna Caffè è prodotto in Honduras da Umami Area Honduras in un contesto di produzione gestita con criteri di sostenibilità sociale e ambientale e del giusto trattamento economico per i lavoratori. Una seconda provenienza del caffè è garantita dalla partnership con la piantagione El Cerro in El Salvador di Fernando Escobar, partner di Umami Area Honduras che assicura anche lì una produzione sostenibile e socialmente responsabile. 
 
Andrej Godina, caffesperto: “lo scopo di Anna Caffè impresa sociale è quello di garantire al consumatore di acquistare e bere un caffè di buona qualità che sia sostenibile, ovvero che garantisca in primis uno sviluppo sostenibile della comunità locale dove è prodotto. Oggi bere caffè è molto spesso un atto che provoca un’ingiustizia sociale nei paesi di produzione, oggi comprare il caffè verde ai prezzi di mercato di borsa genera povertà e non permette a milioni di farmer nemmeno di pagare le spese di produzione del caffè! Anna Caffè vuole essere differente, il suo caffè dimostra che una filiera sostenibile è possibile e che bere un buon caffè può essere un atto giusto”.
 
Anna Caffèè quindi un caffè che sostiene, al contempo, progetti per la produzione di caffè sostenibili nei paesi di produzione e un progetto sociale in Italia, senza chiedere finanziamenti pubblici, offrendo un prodotto di alta qualità alle persone che lo acquistano, sostenendo così una filiera virtuosa. Il progetto sociale in Italia è garantito dalla cooperativa COINVOI, con il progetto Articolo 1 che svolge un’attività di rinserimento al mondo del lavoro di persone svantaggiate sul territorio del Mugello. 
Videoclip di Anna Caffè e Articolo 1:
 https://www.youtube.com/watch?v=Dh2r555okh4&feature=youtu.be
 
Matteo Tagliaferri, presidente di Anna Caffè: “Fin dal primo incontro con Andrej Godina il mondo del caffè mi ha affascinato e ho scoperto di come la qualità media del caffè che bevevo era bassa. Anna Caffè nasce come piccola torrefazione che effettua le fasi della tostatura e del confezionato nel Mugello, all’interno del progetto Articolo1 della Cooperativa sociale Convoi, anch’essa socia di Anna Caffè, svolgendo un importante contributo sociale per la comunità locale. Attualmente Anna Caffè offre lavoro a tre persone e speriamo che presto la compagine dei collaboratori possa ampliarsi sempre di più.
 
I chicchi di Anna Caffè arrivano da lontano, ma puntano a costruire collaborazioni proficue partendo dal territorio dove Anna Caffè nasce: il Mugello. Da qui l'invito alle aziende a scegliere Anna Caffè nell'ottica della responsabilità sociale d’impresa, come già ha scelto di fare La Marzocco, azienda leader nella produzione di macchine da caffè espresso con sede in Mugello e clienti in tutto il mondo, con la sottoscrizione di un accordo di . 
 
Maurizio Rossi, presidente della cooperativa Convoi: “in questo periodo di grande crisi dei mercati internazionali del caffè verde Anna Caffè rappresenta un progetto sostenibile per l’intera filiera che dimostra come comprare un caffè di buona qualità aiuti lo sviluppo sostenibile delle piccole comunità di produttori nei paesi di origine. Nello stesso modo Anna Caffè svolge lo stesso tipo di attività sociale qui nel Mugello assieme alla nostra cooperativa, è nostra coinvolgere nel progetto il maggior numero di soggetti per migliorare la qualità di vita di persone svantaggiate, come lo sono i coltivatori di caffè e tanti nostri concittadini qui in Italia!.”
http://www.convoi.coop
 
Anna Caffè presenterà il suo progetto di sostenibilità ad HOST 2019 all’interno del palinsesto del’evento formativo di Umami Area, padiglione 24 V49 Z50. 
www.annacaffe.org
 
Nella foto i soci fondatori, da sinistra Maurizio Rossi, Laura Zanieri, Matteo Tagliaferri, Andrej Godina.
 
 
 
Mediagallery