Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
umamiarea
Facebook Twitter Youtube Newsletter
magazine
condividi: share facebook tweet this email

Un caffè in Toscana di Andrej Godina

15/01/2017

ultimo aggiornamento 15/01/2017 14:41:13

Un libro dedicato al caffè in Toscana e ai percorsi alla scoperta del buon caffè

Un caffè in Toscana.jpeg
“Il caffè in Toscana è un mondo tutto da scoprire, ricco di tradizione, passione e qualità. Una storia da vivere attraverso una tazzina di caffè espresso”. Il primo libro di Andrej Godina, caffesperto e trainer di fama internazionale, un percorso nelle storie, eccellenze itinerari della nostra regione.
http://www.edizionimediceafirenze.it/prodotto/un-caffe-in-toscana/

In questa regione, da qualche anno ormai, si è messo in moto un movimento di “Rinascimento” del caffè che cerca di far conoscere la qualità esistente ma anche di farla elevare. È quello che cerco di raccontare con il mio libro, la storia del caffè in Italia e in questa regione ma anche il suo futuro, le nuove prospettive che si sono aperte grazie anche ai percorsi “Io bevo caffè di qualità” e al “Pausa Caffè Festival”, ideati insieme a Francesco Sanapo, oltre a un buon numero di torrefattori, baristi e imprenditori toscani che fanno della qualità la loro unica linea guida”

Il libro, 192 pagine interamente a colori ripercorre le origini leggendarie del caffè, le capre del pastore Kaldi’s, un’inedita leggenda honduregna e anche una sul profeta Maometto e la città di Vienna, ospita un saggio sull’origine e la storia della parola “caffè” nella lingua italiana (grazie a uno scritto della professoressa Setti dell’Accademia della Crusca), ci fa passeggiare tra i caffè storici di Firenze. Lo sguardo dell’autore, man mano che il libro va avanti, si fa sempre più contemporaneo: un breve racconto su come il bar si è evoluto, dalla nascita della prima macchina a vapore per caffè espresso alle moderne caffetterie, che ormai non offrono più solo un anonimo espresso ma varie preparazioni “a filtro” e caffè di singola piantagione; segue una riflessione su com’è cambiato il caffè in Italia, dai metodi di preparazione e anche nel modo di consumarlo che, dopo essere diventato sempre più esasperato, ha fatto nascere un movimento di slow coffee.
Inizia poi una lunga carrellata di interviste alle aziende e alle famiglie toscane “eccellenti” nel caffè: torrefattori e baristi (Caffè Corsini, Caffè Piansa, Cappellini Caffè, Dinicaffè, Ditta Artigianale, La Milkeria, La Tosteria, Le Piantagioni del Caffè, Loscuro, Mokaflor, Mokajenne, Oriental Caffè e Trinci Caffè) e costruttori di macchine per caffè espresso (La Marzocco) che rappresentano il top della produzione della nostra regione. In questo viaggio nel caffè in Toscana, l’autore (anche delle splendide foto pubblicate) ci coinvolge poi con la sua passione e competenza di vero “caffesperto” di fama internazionale: curiosità (anche scientifiche) sul caffè, dalla coltivazione alla tostatura, indicazioni su come riconoscere un caffè di qualità, da veri assaggiatori professionisti, come comprare, preparare e bere un caffè specialty a casa e come abbinarlo al cibo. E infine tre itinerari alla scoperta del caffè in Toscana, uno a piedi, uno in bicicletta per tre livelli di allenamento e uno in auto in due diverse zone della regione.

Un viaggio dettagliato, appassionato e competente in un prodotto di larghissimo consumo e di lunga tradizione che da oggi potrà essere apprezzato maggiormente e anche un modo nuovo di visitare e conoscere la Toscana, anche terra di grande tradizione caffeicola di qualità. 
Mediagallery