Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
umamiarea
Facebook Twitter Youtube Newsletter
magazine
condividi: share facebook tweet this email

Un accordo di cooperazione per la formazione del coltivatore di caffè

09/11/2018

ultimo aggiornamento 10/11/2018 03:21:49

Tre organizzazioni internazionali s’impegnano per la formazione tecnica sul caffè della comunità locale

Convegno Santa Rosa Copan
A Santa Rosa di Copan, cittadina famosa nell’Honduras occidentale per la grande quantità di caffetterie specialty e l’ottima qualità del caffè servito ai clienti, è stata sede per un convegno internazionale promosso tra tre organizzazioni: Fondazione ETEA – Spagna, Estucafe – Honduras, Umami Area Honduras. Si tratta di un primo evento nell’ambito di un accordo biennale tra le parti con lo scopo di promuovere la formazione internazionale sul caffè per la comunità locale dell’Honduras occidentale. L’accordo è stato firmato in occasione di questo primo convegno da Michela Accerenzi coordinatrice regionale del Centro America di fondazione ETEA, Juan Carlos Guerra direttore della torrefazione Estucafè di Santa Rosa de Copan, Andrej Godina, caffesperto, presidente di Umami Area Honduras. In occasione della firma ufficiale dell’accordo le tre organizzazioni hanno deciso di invitare i coltivatori di caffè locali per un convegno che ha tratto i temi del mercato internazionale del caffè e quello del processo di fermentazione per la produzione di caffè lavati e naturali.
 
Alle ore 9:00 Juan Carlos Guerra ha dato il via ai lavori del convegno introducendo i relatori con una breve premessa sugli argomenti da trattare. Subito dopo Michela Accerenzi ha delineato gli obiettivi dell’accordo e ha spiegato le ragioni per le quali il convegno è stato organizzato. L’accordo prevede l’organizzazione di corsi di formazione sul caffè del Coffee Skills Program della Specialty Coffee Association, promuovere corsi di inglese applicati al vocabolario tecnico del mondo del caffè, realizzare manuali tecnici in spagnolo per la formazione degli operatori in Honduras e corsi di formazione sul cacao. Tutto questo è stato incorniciato in un convegno durante il quale Andrew Delgado, barista e consulente, originario di San Pedro Sula in Honduras, ha esposto il tema tecnico del processo di fermentazione applicato al mondo della lavorazione del caffè. Andrej Godina ha presentato il tema del mercato internazionale del caffè, delle nuove tendenze di consumo nel mondo degli specialty coffees e di come il produttore di caffè a conduzione familiare oggi può trarre vantaggio da una produzione di qualità e un web marketing 4.0
 
Michela Accerenzi: “Fondazione ETEA sostiene il settore dello sviluppo rurale e in particolare del settore caffè in Honduras dal 2005 con progetti di sviluppo. Per me la cosa importante è che fino ad ora molti progetti si sono fermati al sostegno della produzione tecnica del caffè e della formazione agricola del farmer: credo che questo accordo sia un primo punto di partenza per offrire informazione e formazione di qualità che possa essere utile al settore caffeicolo in Honduras. Questo passo costituisce un punto importante d’incontro tra il settore della produzione e il mercato di consumo e auspico vivamente che questa collaborazione possa portare all’incontro tra una domanda e un’offerta che deve essere sempre di più mirata e specifica al fine di poter efficacemente rispondere a richieste qualitative dei mercati sempre più specifiche ed esigenti. Il proposito finale di questa collaborazione è quello di migliorare la qualità di vita di chi produce.”
 
Juan Carlos Guerra: “E’ importante sottolineare che l’economia di questa regione del paese è sostenuta soprattutto dalla produzione del caffè: infatti circa il 45% della produzione nazionale di caffè proviene da questa regione occidentale ed è prodotta al 90% da piccole piantagioni a conduzione familiare. Io sono onorato di poter collaborare con Umami Area Honduras e fondazione ETEA sulla base di questo accordo perché è un modo per condividere conoscenza con il produttore di caffè per migliorare la qualità del suo prodotto. Oggi la sala prenotata per l’evento era gremita di tanti produttori venuti anche da lontano. L’importanza dei temi trattati oggi risiede nel fatto che molti produttori stanno sperimentando nuovi processi di fermentazione senza conoscerne bene i risultati e senza conoscere i mercati di vendita. L’incontro odierno rappresenta una prima risposta a questo tipo di necessità.”
 
Andrej Godina: “Umami Area Honduras è un’azienda fondata da soci di Honduras, Italia e Germania con lo scopo di produrre un caffè di qualità che sia socialmente responsabile. La formazione e la condivisione di un percorso formativo internazionale come quello della SCA è per Umami Area Honduras di fondamentale importanza. Oggi è la dimostrazione concreta che il mondo dei paesi consumatori può incontrare il mondo della produzione senza secondi fini, ovvero per una sincera condivisione di esperienze e conoscenza. Sicuramente la società che rappresento s’impegnerà nei mesi avvenire per portare in questa regione un effettivo supporto di crescita professionale e di aiuto al produttore di caffè in modo che possa più facilmente trovare il giusto sbocco commerciale per il suo prodotto.”
 
Fondazione ETEA
www.fundacionetea.org
 
Umami Area Honduras
www.umamiareahonduras.com
 
Estucafe
www.estucafe.com
 
Mediagallery